Categorie
Travel

Casertavecchia in fiore, vividi colori al Borgo

Casertavecchia ritorna ai suoi colori e fiorisce di bellezza, ancora una volta!

È tornata, infatti, l’annuale manifestazione “Casertavecchia in fiore…la ripartenza”, giunta ormai alla quinta edizione. Fiori profumati, piante ben curate e colori sgargianti sono esposte dai vari concorrenti del Borgo, per accogliere turisti e visitatori, dall’Italia ma anche da altre parti del mondo. É l’attenzione ai dettagli a contraddistinguere e caratterizzare i vicoli e le stradine del Borgo suggestivo casertano.

L’evento è promosso dal Club di Caserta del Soroptimist International e patrocinato dal Comune di Caserta. Val la pena salire sulle alture di Casertavecchia e ammirarne non solo la sua veduta, che affaccia direttamente sul Casertano, ma anche i colori e gli adornamenti tra le sue stradine. Le strettoie del Borgo s’intersecano poi in un percorso suggestivo e affascinante, che porta alla sua Piazza centrale: Piazza del Vescovado.

Qui si erge la Cattedrale di San Michele Arcangelo, anche conosciuta come Duomo di Casertavecchia. Il suo storico campanile sovrasta su tutto il paese e si nota già quando a Casertavecchia ci si reca, salendo lungo la sua strada.

La sua costruzione risale al dominio di Federico II di Svevia, mantenendo la caratterizzazione cattolico-vescovile di Casertavecchia. Si pensi che a pochi metri si erge Palazzo dei Vescovi, dove un tempo i vescovi del posto soggiornavano. Ed oggi, nell’ultimo giorno di “Casertavecchia in Fiore” una bandiera dell’Italia vi svolazza, in attesa del nuovo match degli Europei!